Il Blog del GSG

notizie per speleo e non...

  • Home
    Home Questo è dove potete trovare tutti i post del blog in tutto il sito.
  • Categorie
    Categorie Consente di visualizzare un elenco di categorie di questo blog.
  • Tags
    Tags Consente di visualizzare un elenco di tag che sono stati utilizzati nel blog.
  • Bloggers
    Bloggers Cerca il tuo blogger preferito da questo sito.
  • Team Blogs
    Team Blogs Trova il tuo blog collettivi preferiti qui.
  • Accesso

Inviato da il in Grotta
Come ogni anno siamo giunti al momento di inviare le vostre migliori foto per lo Speleo Photo Contest 2012. Il tema, è superfluo dirlo, deve essere speleologico, foto scattate nell'anno 2012, e sono permesse solo piccole modifiche di esposizione e bilanciamento del colore. E' possibile inviare le foto dal 1 al 31 Dicembre, ed a partire dall'8 Gennaio potranno essere visualizzate e votate sul sito http://galerija.speleo.lt/v/fotokonkursai. Ogni partecipante potrà inviare massimo 15 foto. Il regolamento completo può essere consultato qui (in inglese). Il concorso è sponsorizzato dal gruppo speleologico lituano Aenigma, visualizzabile sul sito Speleo.lt. Cosa si vince? Attrezzarure speleo ovviamente, e una simpatica T-Shirt (vedi foto a lato). Di seguito i vincitori del Photo Contest 2011:   1° posto: Roberto F. Garcia, Spain 2° posto: Viktor, Ukraine 3° posto: Kiril Bagriy, Russia ...
Visite: 1205
0
A cura della Commissione Nazionale Tutela Ambiente della Società Speleologica Italiana. Le grotte e le cavità artificiali, così come le aree dove queste si sviluppano (generalmente i territori carsici), sono spesso interessate da progetti che hanno una forte vocazione lucrativa a scapito del territorio stesso. Nell’uso del territorio e delle sue risorse accade frequentemente che i beni grotta vengano degradati. Le grotte, per loro natura, appartengono a un mondo nascosto, noto solo a pochi che rappresentano una minoranza della popolazione italiana. A questi pochi, gli speleologi, spetta il compito di vigilare su quella parte di patrimonio comune, proprio dell’intero Paese, che si trova così lontano dal vedere e dal sentire della maggior parte dei cittadini. Accade talvolta che gli speleologi si trovino costretti ad affrontare nuove iniziative nel campo della pianificazione e della progettazione di interventi sul territorio, con competenze, ma un basso numero di persone coinvolte. Spesso prevale un pessimismo comprensibile:...
Visite: 1575
0